pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1

pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1




pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1, volley Piacenza, notizie volley maschile, immagini pallavolo maschile


HOME PAGE


Benvenuti in Copraelior.it, il sito della squadra di pallavolo Copra Elior di Piacenza.

Per sapere tutto sulla squadra di volley piacentina, conoscere il calendario, i risultati e le classifiche ed essere aggiornati su tutte le iniziative della società e dei fan club.








In evidenza
03.03.2015 - COMUNICATO STAMPA

La Biancorosso Volley comunica che, dalla data odierna 3 marzo 2015, Andrea Radici non è più l’allenatore della Copra Piacenza.
La Società ringrazia Radici per la disponibilità e per il lavoro svolto in questo percorso sportivo e gli augura un grosso in bocca al lupo per il prosieguo della sua carriera.
La squadra al momento è stata affidata a Marco Camperi, fino a questa mattina secondo allenatore.




Notizie
03.03.2015 - CALENDARIO SETTIMANALE


Riparte la settimana lavorativa della Copra Piacenza. Archiviata l’ottava giornata di ritorno con la disarmante sconfitta, l’ottava consecutiva, in casa della Sir Safety Perugia, Zlatanov e compagni rientrano tra le mura del PalaBanca per preparare il quintutimo incontro di Regular Season: quello casalingo con la Top Volley Latina.
A cinque giornate dalla fine della stagione regolare Piacenza deve fare i conti con la classifica: a mani vuote di vittorie nel girone di ritorno la Copra deve cercare di invertire la scia negativa per cercare di smuovere la classifica ma soprattutto ha l’obbligo di guardarsi alle spalle visto che Monza, vittoriosa nell’ultimo turno su Città di Castello, ora è ad una sola lunghezza di distanza dagli emiliani (Piacenza a 19 punti, Monza a 18).
L’accesso ai Play Off Scudetto è quindi sempre più arduo sotto tutti i punti di vista.
Davanti a Piacenza continuano a stazionare Ravenna (25 punti) e Molfetta (27) che hanno mantenuto invariato la classifica, la prima sconfitta in casa di Modena, la seconda ferma per il turno di riposo.
 
Il programma settimanale (solo gli allenamenti pomeridiani di tecnica saranno aperti al pubblico):
 
MARTEDI’ 3:
MATTINA 9:30-11:30 PESI
POMERIGGIO 17:30 TECNICA
 
MERCOLEDI’ 4:
MATTINA 10:30 TECNICA
POMERIGGIO 15:00 TECNICA
 
GIOVEDI’ 5:
MATTINA 9:30-11:30 PESI
POMERIGGIO 15:00 TECNICA
 
VENERDI’ 6:
POMERIGGIO 15:00 TECNICA
 
SABATO 7:
POMERIGGIO 14:30 TECNICA
 
DOMENICA 8:
MATTINA 11:00 TECNICA
18:00 nona giornata di ritorno Copra Piacenza – Top Volley Latina
 
 
PREVENDITA COPRA PIACENZA – TOP VOLLEY LATINA
E’ partita su Vivaticket.it la prevendita della nona giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai tra Copra Piacenza – Top Volley Latina in scena al PalaBanca di Piacenza il prossimo 8 marzo (ore 18:00).
Da questa stagione i tifosi biancorossi oltre alla possibilità di acquistare i biglietti d’ingresso direttamente alle casse del PalaBanca avranno la comodità di procedere con l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
E.U.
segue... ]
28.02.2015 - A PERUGIA ARRIVA L'OTTAVA SCONFITTA CONSECUTIVA

SIR SAFETY PERUGIA - COPRA PIACENZA 3-0 (25-19, 25-20, 25-20)
SIR SAFETY PERUGIA: Buti 4, Fromm 10, De Cecco 3, Giovi (L), Barone 2, Tzioumakas, Beretta 6, Vujevic 7, Atanasijevic 15, Sunder. Non entrati Paolucci, Fanuli, Maruotti. All. Grbic.
COPRA PIACENZA: Alletti 11, Marra (L), Poey 7, Papi 2, Ter Horst 2, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari 3, Zlatanov 3, Ostapenko 1, Tencati 5, Kohut 5, Rodrigues Tavares 2. Non entrati Meoni. All. Radici.
ARBITRI: Rapisarda, Puecher.
NOTE - Spettatori 2821, durata set: 31', 24', 25'; tot: 80'. 
 
SIR SAFETY PERUGIA
Battuta
Ace 2
Errori 15
 
Ricezione
Positiva 70%
Perfetta 41%
 
Attacco 45%
 
Muri 8
 
COPRA PIACENZA
Battuta
Ace 2
Errori 16
 
Ricezione
Positiva 61%
Perfetta 42%
 
Attacco 39%
 
Muri 5
 
Perugia – Arriva al PalaEvangelisti l’ottavo ko consecutivo della Copra Piacenza insieme all’obiettivo dei Play Off Scudetto che si allontana sempre più.
Coach Radici le prova tutte nel tentativo di arginare e di ostacolare la forza degli uomini di coach Grbic: il tecnico emiliano cerca di inserire tutti i giocatori in rosa (escluso Meoni) per cercare di stare al passo dei padroni di casa, ma anche i vari cambi di ruolo non servono a Piacenza, costretta a cedere l’anticipo dell’ottava giornata di ritorno con un netto 3-0.
Alletti, unico nelle fila biancorosse a chiudere a doppia cifra (11 punti di cui 1 muro e il 77% in attacco), con il contributo dei compagni cerca di tener testa ad Atanasijevic (15 punti di cui1 ace e 2 muri), punto fermo di Perugia, Fromm (10 punti) e l’MVP Vujevic (7 punti).
Squadre agli antipodi con Piacenza ferma al nono posto in classifica e Perugia che, grazie alla vittoria da tre punti, riconquista il quarto gradino della classifica in attesa delle restanti partite in programma domani.
Piacenza potrebbe giocare alla pari con Perugia ma oltre a mettere in campo una gara a corrente alternata si dimostra troppo sprecona in attacco e battuta e poco presente a muro.
Radici per l’ottava giornata di ritorno schiera in campo Tavares in regia, Poey opposto, Zlatanov e Massari in posto 4, Ostapenko e Alletti al centro, Mario Jr. libero.
Avvio a braccetto fino al 6-6 poi Perugia con Atanasijevic (8-6) e Vujevic (10-8) allontana la Copra con Radici costretto a chiedere tempo; al rientro Zlatanov e compagni conquistano l’11-9 ma dopo il time out tecnico gli uomini di Grbic, trascinati da Atanasijevic, volano sul +5 (15-10). Perugia raggiunge le 6 lunghezze di vantaggio (17-11) con Beretta e Vujevic; Radici corre ai ripari con varie sostituzioni: dentro quindi Kohut al posto di Poey, ter Horst al posto di Massari e Tencati in sostituzione di Ostapenko. Con determinazione e lucidità la Copra riesce a sbloccarsi e a recuperare terreno: ter Horst (19-13), Zlatanov (20-15) e Kohut recuperano fino al 22-19 poi il turno in battuta di Atanasijevic (ace 24-19) avvicina Perugia alla chiusura che avviene poco dopo con l’attacco out di Piacenza sul 25-19.
Nel secondo parziale Piacenza si trova immediatamente sofferente sotto ai colpi di Atanasijevic e del muro perugino (3-1); la Copra però non si dà per vinta e grazie all’ace di Kohut (3-3) riapre la battaglia spingendosi fino a portarsi sul +2 (5-7) con il muro vincente di Tencati. Atanasijevic e Fromm si agganciano agli emiliani per poi mettere a segno un break di 4 punti (10-7). I primi tempi di Tencati (10-8, 11-9 e 12-10) permettono alla Copra di rimanere nella scia degli umbri per poi francobollarsi ai padroni di casa con Alletti (12-11) e l’attacco out di Atanasijevic (13-13). Punto a punto attivo fino al 15-15 poi la Copra cala di intensità e Perugia ne approfitta volando sul +4 del 19-15. Radici corre nuovamente ai ripari facendo rientrare in campo Massari (al posto di ter Horst) e Poey (in sostituzione di Kohut); Massari mette a terra il 21-17 poi una serie infinita di errori alla battuta di entrambe le formazioni conduce le compagini sul 24-19. Alletti firma il 24-20 ma l’azione successiva viene bloccata a muro da Vujevic che conquista il secondo parziale sul 25-20.
Brutto avvio di terzo parziale per Piacenza che dal 3-2 si trova in poco tempo a rincorrere i padroni di casa sul 10-5 di Atanasijevic. Beretta e compagni mettono in seria difficoltà i biancorossi che riescono a recuperare terreno con i primi tempi di Alletti (11-6 e 11-7) e il pallonetto di Tavares (11-8). La Copra ci prova in tutti i modi a passare nell’area di Perugia ma con difficoltà continua a mantenere il -4 (15-11) grazie alle azioni vincenti di Poey e Tencati.
E.U.
segue... ]
27.02.2015 - PIACENZA CERCA RISCATTO A PERUGIA


Dopo il turno di riposo osservato in concomitanza della settima giornata di ritorno capitan Zlatanov e compagni torneranno ad occuparsi della SuperLega UnipolSai domani sera, alle 20:30, in casa della Sir Safety Pegugia.
Eliminati dalla Champions League per opera dello Zenit Kazan nella fase del PlayOffs12 la Copra Piacenza ha ora solo un obbiettivo: centrare l’accesso ai Play Off Scudetto.
Il difficile momento che gli emiliani stanno vivendo (7 sconfitte consecutive) non è sicuramente d’aiuto, considerando anche che sono solo 6 le gare che mancano alla chiusura della Regular Season. Piacenza, nona in classifica (19 punti) dista 6 lunghezze da Ravenna (ottava con 25 punti) e 8 da Molfetta (settima con 27 punti) con le due avversarie che però devono ancora effettuare il turno di riposo (Molfetta proprio questo week end).
Ritornare alla vittoria servirebbe, oltre al morale della squadra, per lasciare ancora aperto uno spiraglio per l’accesso alla fase finale del campionato. Il rush finale sicuramente non sorride agli uomini di Radici, le ultime sei gare oltre al rappresentare una vera e propria incognita metteranno al confronto degli emiliani delle formazioni tenaci e insidiosi; infatti in rapida successione Piacenza dovrà confrontarsi con Latina, Molfetta, Padova, Milano e, per finire, Trento. Ma prima di tutte c’è Perugia, avversario sicuramente da non sottovalutare visto il brillante percorso sia in Campionato che in Champions League (unica italiana passata ai PlayOffs 6, la prossima settimana sfiderà Belchatow).
Gli uomini di Grbic scenderanno tra le mura amiche del PalaEvangelisti con l’unico obiettivo di portare nelle proprie casse i 3 punti utili per riconquistare il quarto posto in classifica, attualmente occupato da Verona; a distanziare le due compagini sono 2 punti: Perugia infatti è a quota 36 mentre Verona a 38.
Per la Copra non sarà sicuramente facile mettere sotto pressione una squadra come Perugia diretta dal ben noto ex De Cecco, ma Zlatanov e compagni nelle ultime due gare di Champions League e nella sfida con Modena hanno dato prova di essere maturati e di scendere in campo in modo più compatto e determinato rispetto all’inizio della crisi volonterosi anche di uscire in fretta dai momenti negativi.
Ad arbitrare la sfida Perugia-Piacenza gli arbitri Rapisarda Daniele di Pagnacco (UD) e Puecher Andrea di Rubano (PD).
Match in diretta su Rai Sport 1 dalle 20:30 di sabato 28 febbraio con il commento di Alessandro Antinelli e Claudio Galli.
 
 
SuperLega e Serie A2 UnipolSai scenderanno in campo sostenendo per il secondo week end consecutivo la campagna di raccolta fondi “Se non ci fosse… io non ci sarei” attivata dalla Comunità di San Patrignano che cercherà di reperire risorse tramite il numero solidale 45508 per ristrutturare un edificio abitativo da cui saranno ricavati nuovi spazi comodi e funzionali. Annunci fonici e visibilità sui rotori pubblicitari posti a bordo campo daranno voce a questa iniziativa.
Inoltre, in occasione dell’edizione 2015 della Giornata delle Malattie Rare dal tema “Vivere con una malattia rara giorno per giorno, mano nella mano”, oltre a sensibilizzare il pubblico tramite un annuncio fonico prima del fischio di inizio, tutti i palasport di Serie A metteranno a disposizione opuscoli informativi e gadget dedicati alla manifestazione, per aiutare ad aumentare la consapevolezza sulle malattie rare e su quale è il loro impatto nella vita di chi ne è colpito.
 
PRECEDENTI: 13 (4 successi Perugia, 9 successi Piacenza)
EX: Aimone Alletti a Perugia nel 2012-2013, Luciano De Cecco a Piacenza dal 2012 al 2014, Gabriele Maruotti a Piacenza nel 2012-2013.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Thijs Ter Horst – 12 attacchi vincenti ai 500 (Copra Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Rocco Barone – 1 muro vincente ai 200, Thomas Beretta – 3 muri vincenti ai 400, Christian Fromm – 4 muri vincenti ai 100, Gabriele Maruotti – 1 punto ai 1500 (Sir Safety Perugia); Raydel Poey – 2 muri vincenti ai 100, Thijs Ter Horst – 3 attacchi vincenti ai 500, Hristo Zlatanov – 21 attacchi vincenti agli 8000 (Copra Piacenza).
 
HANNO DETTO
Carmine Fontana (2° allenatore Sir Safety Perugia): “Partita delicata quella di sabato. Piacenza, nonostante quello che dice adesso la classifica, è squadra forte, capace di sfiorare la vittoria come ad esempio nei Quarti di Coppa Italia a Trento e con delle qualità che non si discutono, basta leggere il roster. Noi veniamo da un periodo positivo, ma comunque faticoso. Rimane il fatto che la nostra qualità di gioco è migliorata, che stiamo trovando la nostra identità ed i nostri riferimenti in campo. E poi, se le tante partite possono portare difficoltà e stanchezza, è vero anche che giocando tanto prendi continuità. È chiaro che per la nostra classifica è importante produrre una prestazione di qualità, con intensità e massima concentrazione. L’ambiente, e questo ci può stare, sembra proiettato soprattutto sulla partita di mercoledì di Champions, è necessario e fondamentale però che la nostra attenzione sia focalizzata solo sulla Copra”.
 
Aimone Alletti (Copra Piacenza): “L’anticipo di sabato sarà una partita importante e fondamentale. Noi arriviamo da sette sconfitte consecutive e perdere ancora vorrebbe dire una esclusione quasi certa dai Play Off Scudetto. Per noi quindi la gara con Perugia corrisponderà a una sorta di finale e non sarà facile giocarla in casa loro. La Sir è una delle favorite alla vittoria dello Scudetto e dal loro punto di vista la sfida con Piacenza sarà utile per cercare di riconquistare il quarto posto in classifica che le permetterebbe di iniziare la fase dei Play Off tra le mura amiche”.
 
E.U.
segue... ]
27.02.2015 - PREVENDITA COPRA PIACENZA – TOP VOLLEY LATINA


E’ partita su Vivaticket.it la prevendita della nona giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai tra Copra Piacenza – Top Volley Latina in scena al PalaBanca di Piacenza il prossimo 8 marzo (ore 18:00).
Da questa stagione i tifosi biancorossi oltre alla possibilità di acquistare i biglietti d’ingresso direttamente alle casse del PalaBanca avranno la comodità di procedere con l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
Il tifoso che acquisterà comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
Sarà possibile acquistare i biglietti d’ingresso anche presso i punti vendita Vivaticket indicati sul sito www.vivaticket.it.
All'acquisto potrà essere aggiunto un costo di commissione.
La prevendita on line chiuderà alle 20:30 di venerdì 6 marzo.
 
I prezzi:
Tribuna numerata intera: €20
Tribuna numerata ridotta: €15
Tribuna libera intera: €15
Tribuna libera ridotta:10
 
Salvo tutto esaurito, sarà inoltre possibile acquistare il biglietto d’ingresso presso le casse del PalaBanca la sera della partita.
 
Biglietti disponibili su  http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg[evento]&id_evento=1594275 .

Ricordiamo inoltre che la gara Piacenza-Latina è inclusa nell’abbonamento Copra Volley Piacenza 2014-2015.
segue... ]
23.02.2015 - CALENDARIO SETTIMANALE


Nella settimana giornata di ritorno, giornata che ha coinciso con il turno di riposo della Copra Piacenza, Zlatanov e compagni non peggiorano il loro piazzamento in classifica.
Gli uomini di Radici stazionano al nono posto distanti 6 lunghezze da Ravenna e 8 da Molfetta, cadute nell’ultimo turno rispettivamente sotto ai colpi di Perugia e di Modena.
Proprio i perugini saranno i prossimi avversari della Copra nell’anticipo dell’ottava giornata di Campionato, fissato per sabato 28 febbraio.
 
Il programma settimanale (solo gli allenamenti pomeridiani di tecnica saranno aperti al pubblico)
 
LUNEDI’ 23
mattina: 9:30-11:30 PESI
Pomeriggio: 17:30 TECNICA
 
MARTEDI’ 24
Pomeriggio: 15:00 TECNICA
 
MERCOLEDI’ 25
Mattina: 9:30-11:30 PESI
Pomeriggio: 15:00 TECNICA
 
GIOVEDI’ 26
Mattina 10:30 TECNICA
Pomeriggio: 15:00 TECNICA
 
VENERDI’ 27
Mattina: 10:30 TECNICA
 
SABATO 28
20:30 Ottava giornata di Campionato Sir Safety Perugia – Copra Piacenza (Diretta Rai Sport 1)
E.U.
segue... ]


STREAMING PARTITE

UN MURO DI MANI - INNO
COPRA ELIOR PIACENZA
STAGIONE 2012/2013

VIVATICKET

COPRA ELIOR THE BEST

NEWSLETTER
Iscriviti alla mailing list

 Nome:
 Email:
invia iscrizione »

SPONSOR


Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]