pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1

pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1




pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1, volley Piacenza, notizie volley maschile, immagini pallavolo maschile


HOME PAGE


Benvenuti in Copraelior.it, il sito della squadra di pallavolo Copra Elior di Piacenza.

Per sapere tutto sulla squadra di volley piacentina, conoscere il calendario, i risultati e le classifiche ed essere aggiornati su tutte le iniziative della società e dei fan club.










In evidenza
31.10.2014 - QUARTA DI ANDATA: LA DIFFICILE TRASFERTA A SANSEPOLCRO

Ritmo serrato e calendario fitto di impegni per Hristo Zlatanov e compagni che con l’undicesima settimana di lavoro ormai al termine si stanno avvicinando e adattando ai ritmi frenetici che, con l’avvio della DenizBank Champions League della prossima settimana, li vedrà impegnati sul campo da gioco due volte a settimana.
Messa in cassaforte la seconda vittoria consecutiva dell’anticipo infrasettimanale, gli uomini di coach Radici a distanza di due giorni dall’ultimo impegno di SuperLega UnipolSai sono di nuovo costretti a preparare la valigia in vista della quarta giornata di andata che li vedrà impegnati sul difficile e caldo campo dell’Altotevere Città di Castello-Sansepolcro (sabato 1 novembre ore 17:30 - diretta Rai Sport 1).
Trasferta che sarà sicuramente emozionante per tre biancorossi: coach Radici e Massari si troveranno infatti ad affrontare, questa volta dall’altra parte della rete, la squadra che li ha visti crescere e maturare profondamente; il tecnico emiliano ha infatti diretto la formazione umbra per 7 lunghi anni vivendo con quella maglia tante soddisfazioni e emozioni come la promozione in A1 e l’approdo, per la prima volta lo scorso anno, ai PlayOff Scudetto. Il posto 4 piacentino nei suoi due anni umbri è cresciuto esponenzialmente e caratterialmente grazie alla possibilità di scendere in campo da titolare per poi rientrare a vestire i colori natali della Copra Ardelia visibilmente maturato sotto tutti i punti di vista; anche il libero Marra, maturato tra le fila di Città di Castello prima in B1 e poi in A2, rivivrà forti emozioni sul rettangolo da gioco umbro. Quella di domani sarà comunque una sfida tra ex in quanto dall’altra parte della rete Zlatanov e compagni troveranno un altro importante ex biancorosso: il palleggiatore Corvetta che, nonostante una sola stagione a Piacenza, è rimasto nei cuori dei tifosi e nella storia della Società.
La Copra Ardelia si presenterà all’appuntamento forte della vittoria in trasferta a Monza ma soprattutto forte del successo casalingo con Verona, gara che ha visto i biancorossi scendere in campo con un piglio decisamente diverso rispetto alla prima giornata di Campionato. La forza, la grinta e la volontà di risolvere i momenti negativi osservati in Piacenza-Verona hanno sottolineato una visibile crescita della squadra.
Città di Castello, invece, sarà obbligata a concentrarsi il più possibile sul secondo turno consecutivo casalingo alla ricerca della prima affermazione stagionale. Nel turno infrasettimanale, all’esordio nel palasport di Sansepolcro, la formazione di Montagnani ha dovuto cedere alla forza della capolista Ravenna non senza lottare: ad esclusione del primo parziale gli umbri hanno lottato per gran parte del match alla pari dei romagnoli, trovando però nelle fasi calde della partita le soluzioni giuste per scardinare il muro avversario e portare l’inerzia della gara a proprio favore.
Arbitri della quarta giornata di andata Bartolini Gianni di Signa (FI) e Longo Antonio di Principina Terra (GR).
 
PRECEDENTI: 4 (1 successo Città di Castello-Sansepolcro, 3 successi Piacenza)
EX: Antonio Corvetta a Piacenza nel 2012-2013, Davide Marra a Città di Castello-Sansepolcro nel 2008-2009 (Serie A2) e dal 2005 al 2008 (Serie B1), Jacopo Massari a Città di Castello-Sansepolcro dal 2012 al 2014.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Daniele Mazzone – 6 attacchi vincenti ai 500 e – 3 muri vincenti ai 200 (Altotevere Città di Castello
 
Paolo Montagnani (allenatore Altotevere Città di Castello-Sansepolcro): “La Copra è una squadra che ha grande qualità, costruita per vincere con grandi investimenti. La gara arriva alla fine di una settimana molto dura per tutti per cui sarà molto impegnativa, ma chiedo ai ragazzi di continuare il percorso di crescita e di confermare i miglioramenti evidenziati nella partita contro Ravenna”.
Jacopo Massari (Copra Ardelia Piacenza): “Sarà emozionante tornare a Città di Castello, incontrerò degli ex compagni e persone molto importanti che hanno reso i miei 2 anni lì decisamente fantastici. Sarà una sfida molto difficile, loro arrivano da una sconfitta e giocando in casa: saranno sicuramente carichi per metterci in difficoltà di fronte al loro pubblico che ricordo bene essere molto caldo. Il nostro feeling e la nostra unione in campo sta crescendo, come avevo detto in precedenza c’era solo bisogno di tempo. Dobbiamo sicuramente ancora crescere ma la strada è quella giusta”.
 
4a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Sabato 1 novembre 2014, ore 17.30
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro - Copra Ardelia Piacenza  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Bartolini-Longo)
Addetto al Video Check: Saccone  Segnapunti Referto Elettronico: Tramba
Sabato 1 novembre 2014, ore 20.30
Calzedonia Verona - Energy T.I. Diatec Trentino  Diretta Lega Volley Channel
(Sobrero-Simbari)
Addetto al Video Check: Tassini  Segnapunti Referto Elettronico: Ferrari
Domenica 2 novembre 2014, ore 18.00
Al Forum di Assago (MI): Revivre Milano - Modena Volley  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Vagni-Santi)
Addetto al Video Check: Buonaccino D’Addiego  Segnapunti Referto Elettronico: Codari
 
Tonazzo Padova - Sir Safety Perugia  Diretta Lega Volley Channel
(Rapisarda-Lot)
Addetto al Video Check: Giudica  Segnapunti Referto Elettronico: Spiga
 
CMC Ravenna - Cucine Lube Banca Marche Treia  Diretta Lega Volley Channel
(La Micela-Goitre)
Addetto al Video Check: Laghi  Segnapunti Referto Elettronico: Fusetti
 
Exprivia Neldiritto Molfetta - Top Volley Latina  Diretta Lega Volley Channel
(Gnani-Satanassi)
Addetto al Video Check: Mastronicola  Segnapunti Referto Elettronico: Fanizzi
 
Turno di riposo: Vero Volley Monza
 
Classifica
Modena Volley 9, CMC Ravenna 9, Energy T.I. Diatec Trentino 8, Cucine Lube Banca Marche Treia 6, Copra Ardelia Piacenza 6, Exprivia Neldiritto Molfetta 6, Sir Safety Perugia 4, Calzedonia Verona 3, Top Volley Latina 3, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 0, Vero Volley Monza 0, Revivre Milano 0, Tonazzo Padova 0.
 
* 1 incontro in meno: Altotevere Città di Castello-Sansepolcro, Cucine Lube Banca Marche Treia, Revivre Milano
 
E.U.




Notizie
30.10.2014 - COPRA ARDELIA APP: IL PUBBLICO VOTA ZLATANOV


Dopo Le Roux, ad essere incoronato MVP del pubblico del PalaBanca è stato il capitano biancorosso Hristo Zlatanov. La sfida casalinga della terza giornata di andata (che ha visto gli uomini di coach Radici comandare dall’inizio alla fine gli scaligeri in una sfida terminata 3-0) ha consegnato a Hristo Zlatanov, con 93 punti, il titolo di miglior giocatore della sfida Piacenza-Verona; giornalisti e pubblico si sono travati quindi d’accordo nell’assegnazione del titolo al capitano della Copra Ardelia. A distanza ravvicinata dal numero 11, con 87 punti, l’opposto francese Le Roux protagonista, insieme a Zlatanov, del successo emiliano. Sul podio è salito anche il libero brasiliano Mario Jr. capace di strappare applausi e incitazioni grazie a una prestazione strabiliante. A un passo dal podio e a pari merito anche il palleggiatore Vermiglio e il posto 4 Papi.
La app, disponibile gratuitamente per Android, iOs e Windows Phone rispetto allo scorso anno è stata integrata e arricchita con contenuti che permettono ai tifosi biancorossi di essere sempre aggiornati sulle news e sui video della squadra di coach Radici.
Chi scarica, o ha scaricato, la nuova app sarà sempre aggiornato su tutte le notizie e le iniziative della Copra Ardelia e potrà guardare video che raccontano gli allenamenti, le partite e più in generale tutte le emozioni biancorosse.
Nonostante tutte queste innovazioni l’applicazione è facilmente intuitiva e permette al tifoso di navigare in tutti i menu rapidamente.
Ricordiamo che durante gli incontri casalinghi di SuperLega sarà quindi sempre possibile partecipare alla votazione e alla premiazione per il "The Best".
Oltre ai riconoscimenti messi in palio dagli sponsor, Bulla SportwearDecathlon Piacenza Philosophy di Paghera Tiziana e ai gadget della squadra, chi risulterà vincitore sarà fotografato con il giocatore ritenuto migliore da tutti i votanti.
La app consente anche di seguire in diretta i risultati delle partite di SuperLega rimanendo comodamente seduti al PalaBanca.
La nuova versione è già disponibile in tutti gli App store. In alcuni casi i possessori della vecchia versione dovranno effettuare l'aggiornamento manualmente. Per farlo è sufficiente aprire l'app store del proprio telefono e cercare tra gli aggiornamenti, oppure cercare "Copra Volley"  e installare la nuova versione.
 
E.U.
segue... ]
30.10.2014 - I NUMERI DELLA TERZA GIORNATA DI ANDATA


Risultati 3a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro - CMC Ravenna 1-3 (20-25, 25-22, 18-25, 19-25)
Cucine Lube Banca Marche Treia - Tonazzo Padova 3-0 (25-15, 25-18, 25-22)
Copra Ardelia Piacenza - Calzedonia Verona 3-0 (25-22, 25-13, 25-21)
Top Volley Latina - Sir Safety Perugia 0-3 (21-25, 25-27, 23-25)
Modena Volley - Vero Volley Monza 3-0 (25-15, 25-15, 25-16)
Energy T.I. Diatec Trentino - Exprivia Neldiritto Molfetta 3-0 (25-18, 25-19, 25-19)
 
Turno di riposo: Revivre Milano
 
Classifica
Modena Volley 9, CMC Ravenna 9, Energy T.I. Diatec Trentino 8, Cucine Lube Banca Marche Treia 6, Copra Ardelia Piacenza 6, Exprivia Neldiritto Molfetta 6, Sir Safety Perugia 4, Calzedonia Verona 3, Top Volley Latina 3, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 0, Vero Volley Monza 0, Revivre Milano 0, Tonazzo Padova 0
 
* 1 incontro in meno: Altotevere Città di Castello-Sansepolcro, Cucine Lube Banca Marche Treia, Revivre Milano
 
LA GARA PIÙ LUNGA: 01.59
Altotevere Città di Castello–Sansepolcro - CMC Ravenna (1-3)
 
LA GARA PIÙ BREVE: 01.07
Modena Volley - Vero Volley Monza (3-0)
 
IL SET PIÙ LUNGO00.33
4° Set (19-25) Altotevere Città di Castello-Sansepolcro - CMC Ravenna
 
IL SET PIÙ BREVE: 00.21
3° Set (25-16) Modena Volley - Vero Volley Monza
 
I TOP DI SQUADRA
 
ATTACCO: 56,3%
Modena Volley
 
RICEZIONE: Perf. 51,4%
Modena Volley
 
MURI VINCENTI: 18
CMC Ravenna
 
PUNTI: 74
CMC Ravenna
 
BATTUTE VINCENTI: 8
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro
Modena Volley
 
I TOP INDIVIDUALI
 
PUNTI: 21
Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Perugia)
 
ATTACCHI PUNTO: 17
Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Perugia)
 
SERVIZI VINCENTI: 5
Matteo Piano (Modena Volley)
 
MURI VINCENTI: 5
Bartosz Kurek (Cucine Lube Banca Marche Treia)
Enrico Cester (CMC Ravenna)
 
I MIGLIORI
 
Stefano MENGOZZI (Altotevere Città di Castello-Sansepolcro - CMC Ravenna)
Simone PARODI (Cucine Lube Banca Marche Treia - Tonazzo Padova)
Hristo ZLATANOV (Copra Ardelia Piacenza - Calzedonia Verona)
Aleksandar ATANASIJEVIC (Top Volley Latina - Sir Safety Perugia)
Luca VETTORI (Modena Volley - Vero Volley Monza)
Filippo LANZA (Energy T.I. Diatec Trentino - Exprivia Neldiritto Molfetta)
 

FONTE: LEGA PALLAVOLO SERIE A
segue... ]
29.10.2014 - 3-0 SU VERONA. ZLATANOV MVP


COPRA ARDELIA PIACENZA – CALZEDONIA VERONA (25-22, 25-13, 25-22)

COPRA ARDELIA PIACENZA: Papi 7, Ostapenko 8, Le Roux 14, Zlatanov 16, Kohut 6, Vermiglio 1; Mario Junior (L), Tencati, Massari 1, Alletti 1. Ne: Marra (L), Ter Horst e Tavares. All. Radici

CALZEDONIA VERONA: Sander 5, Anzani 5, Gasparini 12, Deroo 10, Zingel 4, Coscione 2; Pesaresi (L), Gitto, White, Bellei 2. Ne: Blasi, Centomo (L) e Borgogno. All. Giani

ARBITRI: Cesare e Cipolla

NOTE: Spettatori 2820, incasso 15400. Durata set: 24’, 24’, 27’; tot. 75’
 
COPRA ARDELIA PIACENZA
Battuta: ace 1, errori 12
Ricezione: 56% positiva, 29% perfetta
Attacco 56%
Muri 11
 
CALZEDONIA VERONA
Battuta: ace 4, errori 11
Ricezione: 44% positiva, 15% perfetta
Attacco 35%
Muri 7
 
Piacenza – Nonostante i problemi societari (sottolineati dalla rabbia dei Lupi Biancorossi che prima del fischio d’inizio espongono la loro protesta silenziosa circondando il campo da striscioni) la Copra Ardelia mette un punto definitivo al brutto esordio casalingo di dieci giorni fa. Quella che scende in campo per la terza giornata di Campionato è una squadra irriconoscibile rispetto alla prova incolore della sfida con Ravenna.
Piacenza centra il primo netto successo della stagione portando nelle casse emiliane altri 3 punti d’oro in grado di dare ancora più consapevolezza e voglia di crescere alla formazione emiliana.
Hristo Zlatanov e compagni da metà del primo parziale si dimostrano agguerriti e con la giusta cattiveria capace di bloccare, dopo poco l’avvio della seconda frazione, gli scaligeri che soffrono particolarmente il muro (11 a fine gara) degli uomini di coach Radici. Gli emiliani crescono sotto tutti i punti di vista sottolineando soprattutto una ricezione alle stelle: 56% di positività con un Mario Jr (90% a fine gara) da applausi in grado di recuperare e difendere l’impossibile.
Vermiglio mette in campo una regia lucida, brillante e veloce che favorisce l’opposto francese Le Roux (14 punti di cui 4 muri) ma in primis il capitano di mille battaglie, Hristo Zlatanov: per lui 16 punti (di cui 1 ace e 1 muro) e la nomina, meritatissima, di MVP a fine gara.
Promosso a pieni voti anche Papi (7 punti, 55% ricezione, 54% attacco) presente e in grado di trovare sempre una soluzione nei momenti negativi del confronto.
Coach Radici riconferma il sestetto visto sul campo di Monza domenica scorsa: Vermiglio in regia, Le Roux opposto, Zlatanov e Papi in posto 4, Ostapenko e Kohut al centro, Mario Jr. libero.
Giani risponde con Coscione al palleggio, Gasparini opposto, Zingel e Anzani al centro,  Deroo e Sander in posto 4, Pesaresi libero.
Formazioni agguerrite per la terza giornata di andata: Verona spinge in battuta trovando spazio con Anzani (ace 1-2) e Zingel (ace 5-6) mentre dall’altra parte della rete Piacenza è troppo sprecona nel fondamentale e, con l’out in battuta di Le Roux, consegna il +1 (11-12) agli scaligeri al time out tecnico.
L’evergreen Papi si tiene incollato agli ospiti (15-15) e Piacenza, che ora alza un muro più serrato e deciso, blocca i gialloblù costretti a chiedere time out dopo i due muri consecutivi di Ostapenko (16-15) e Zlatanov (17-15). La Copra Ardelia, guidata da Papi sui 9 metri, ingrana la marcia e ci prende gusto con Le Roux formidabile per il 20-15 e coach Giani nuovamente costretto a chiedere tempo. Mario Jr riceve applausi nel finale di set riuscendo a recuperare l’impossibile, il resto viene lasciato alle mani esperte di Le Roux (23-21) e Papi (25-22).
E.U.
segue... ]
28.10.2014 - PIACENZA RISCALDA I MOTORI PER LA SFIDA CASALINGA CON VERONA


C’è poco tempo per gioire per la prima vittoria e, soprattutto, per i primi tre importantissimi punti conquistati sul campo di Monza domenica scorsa. Infatti, a distanza di tre giorni, è già tempo di Campionato. La terza giornata di SuperLega UnipolSai vedrà Hristo Zlatanov e compagni calcare nuovamente il rettangolo di gioco del PalaBanca,: dopo la performance poco fruttuosa del 19 ottobre con Ravenna, domani sera (mercoledì 29 ottobre, ore 20:30) i riflettori del palazzetto piacentino illumineranno il primo turno infrasettimanale della stagione. Sotto gli obiettivi delle telecamere Rai Sport 1 gli uomini di coach Radici affronteranno una delle compagini più insidiose capaci di un gioco ben costruito e fluido: la Calzedonia Verona.
Gli scaligeri arriveranno a Piacenza forti del successo della seconda giornata di andata che li ha visti imporsi nettamente in casa contro la Revivre Milano. Nonostante i problemi di Gasparini (fermo ai box a causa di un problema muscolare) la formazione di coach Giani è riuscita a superare agevolmente la sfida con i lombardi grazie al pronto inserimento di Bellei; la forza dei veneti però risiede nella coppia di posti 4 Deroo-Sander capaci di andare a segno anche di fronte ai muri più granitici.
Con i pochi nuovi innesti della stagione gli scaligeri possono vantare un gioco già fluido e un amalgama forte, sottolineata anche dal risultato della prima giornata di Campionato in casa dei Campioni d’Italia di Treia: nonostante il 3-1 finale i singoli parziali (22-25; 25-21; 25-19; 27-25) sono stati combattuti fino all’ultimo, segno della determinazione degli uomini di Giani.
La Copra Ardelia si affiderà probabilmente al sestetto sceso in campo domenica con Monza, capace di mettere in luce dei positivi miglioramenti rispetto alla sfida con Ravenna: Vermiglio in regia, Le Roux opposto, Zlatanov e Papi in posto 4, Kohut e Ostapenko al centro, Mario Jr. libero.
Vermiglio sicuramente farà leva sulle abilità dell’opposto francese che, nelle ultime partite, ha vestito i panni del trascinatore meritandosi il premio del miglior giocatore di Monza – Piacenza mettendo a terra 21 punti di cui 1 ace e 3 muri.
Arbitri di Piacenza – Verona saranno Stefano Cesare, di Roma in ruolo dal 1999, e Matteo Cipolla, di Palermo in ruolo dal 1997.
 
PRECEDENTI: 22 (17 successi Piacenza, 5 successi Verona)
EX: Thijs Ter Horst Verona dal 2011 al 2014.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Valerio Vermiglio – 1 muro vincente ai 300 (Copra Ardelia Piacenza); Simone Anzani – 1 muri vincente ai 200 (Calzedonia Verona).
In Campionato: Mitja Gasparini – 1 battuta vincente alle 100 (Calzedonia Verona).
 
Samuele Papi (Copra Ardelia Piacenza): “Domenica, con la prima vittoria in trasferta e la conquista dei primi tre punti, abbiamo compiuto un passo importante in avanti; i giocatori che erano in campo sono riusciti a reggere i momenti negativi e fare squadra. Avevamo bisogno di quei tre punti soprattutto per il nostro morale, ora dobbiamo guardare avanti: da ieri siamo già concentrati sulla partita di mercoledì. Al PalaBanca arriverà una squadra a mio avviso molto forte, Verona. Noi ci proveremo e faremo il massimo per portare al nostro pubblico un bel risultato, sappiamo comunque che ci sarà da soffrire”.
 
Aidan Zingel (Calzedonia Verona): “Siamo molto contenti della nostra prestazione contro Milano. Ci avviciniamo alla sfida contro Piacenza consapevoli che possiamo fare ancora meglio. Vogliamo dare continuità al nostro buon gioco, mantenere il controllo come abbiamo dimostrato nel primo set della scorsa gara. La squadra sta lavorando bene, abbiamo la preparazione necessaria per fare una performance di alto livello”.
 
 
3a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Mercoledì 29 ottobre 2014, ore 20.30
Copra Ardelia Piacenza - Calzedonia Verona  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Cesare-Cipolla)
Addetto al Video Check: Lombardi  Segnapunti Referto Elettronico: Casulli
 
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro - CMC Ravenna  Diretta Lega Volley Channel
(Pol-Florian)
Addetto al Video Check: Nampli  Segnapunti Referto Elettronico: Casacci
 
Cucine Lube Banca Marche Treia - Tonazzo Padova  Diretta Lega Volley Channel
(Satanassi-Pasquali)
Addetto al Video Check: Baiocco  Segnapunti Referto Elettronico: Brunelli
 
E.U.
segue... ]
28.10.2014 - CONFERENZA STAMPA GUIDO MOLINAROLI - VIDEO

Piacenza - Il Presidente Molinaroli è un fiume in piena, travolgente e deciso a mettere chiarezza su quello che sta succedendo negli ultimi giorni sul caso che sta tenendo i riflettori accesi sulla società piacentina.
Il matrimonio Molinaroli-Ruggiuri che, da principio, doveva salvare da una possibile chiusura la Biancorosso Volley si sta dimostrando tutt’altro che idilliaco.
Il numero uno biancorosso ha quindi voluto mettere al corrente tutti, giornalisti e tifosi, nella conferenza stampa pubblica tenutasi sabato scorso nella sala stampa del PalaBanca.
A Molinaroli sono servite più di due ore di conferenza stampa in cui, in un monologo fittissimo, ha ripercorso con documenti alla mano tutto quello che è successo dal 9 giugno scorso a oggi. La sintesi di queste due ore è facilmente riportabile: nemmeno un euro dei 2 milioni e 200 mila euro promessi da Ardelia (Ruggieri) sono mai arrivati sul conto corrente della Biancorosso Volley.
Alla sede della squadra di pallavolo sono solo arrivati dei continui rinvii da parte di Ruggieri, rinvii che, come sottolineato da Molinaroli, rischiano di portare la Società a una brusca chiusura a breve termine.
Il presidente Molinaroli non vuole solo far sapere lo stato attuale delle cose ma vuole chiarire, soprattutto per i potenziali nuovi soci (si parla di imprenditori arabi-russi), che la Biancorosso Volley non ha problemi legati alle gestioni precedenti, come lasciato intendere dal ceo di Ardelia che, per questo motivo, ha giustificato il ritardo dei pagamenti.
Molinaroli prima dei saluti, sottolinea i possibili futuri risvolti: “Se entro la prossima settimana Ruggieri paga i 2 milioni e 200mila euro gli chiedo pubblicamente scusa e mi dimetto. Gli cedo gratuitamente il mio 49 per cento, la società è tutta sua e io continuerò a seguire la squadra da tifoso. Ma se non arrivano dovrà essere lui a chiedere scusa, alla Società e alla Città: se non ha un soldo dica la verità, noi andremo avanti per la nostra strada”.
E.U.
segue... ]



UN MURO DI MANI - INNO
COPRA ELIOR PIACENZA
STAGIONE 2012/2013

VOLLEY CAMP

COPRA ELIOR THE BEST

NEWSLETTER
Iscriviti alla mailing list

 Nome:
 Email:
invia iscrizione »

SPONSOR


Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]